VERSILIA DANZA

 “Algo-Ritmi”


ITALIA (TOSCANA)

Un progetto di Leonardo Diana
in collaborazione con Isabella Giustina

Produzione: Versiliadanza 2021

Algo-Ritmi

1,618033988...: un numero dietro al quale si cela un potere straordinario. Per secoli è stato chiamato con i nomi più seducenti: numero aureo, proporzione trascendentale, numero divino, divina proporzione. È ciò che accomuna fenomeni naturali così diversi, come la disposizione dei semi di un fiore di girasole, la spirale disegnata dalle conchiglie di certi molluschi, i bracci della nostra galassia, la Via Lattea. È il modello geometrico di incredibile armonia che si cela nelle opere di grandi artisti, pittori, architetti come Vitruvio, Leonardo Da Vinci, Salvador Dalì. La straordinarietà del numero aureo è la sua capacità di generare figure di insuperabili bellezza e armonia, un modello ideale che non è solamente una prerogativa dell’uomo, ma che ritroviamo nei più diversi fenomeni della natura.

Questo progetto intende ricercare l’armonia della divina proporzione attraverso due corpi matematici” e “geometrici”, ma allo stesso tempo “poetici”. Partendo dal concetto di Algoritmo, come insieme difunzioni da applicare alla risoluzione di un problema, si cerca di relazionare il processo matematico a quelli che sono i processi comportamentali che scattano nelle diverse dinamiche di una qualsiasi interazione tra due persone. Ogni nostra azione è frutto di un processo di elaborazione delle nostre esperienze che si adattano e mutano al momento che incontrano altri processi anch’essi in elaborazione. 

Uno studio sul corpo, sulla relazione tra le sue singole parti, tra un corpo e l’altro, tra il corpo e lo spazio; un’analisi matematica per creare poesia. Direzioni, spazio, tempo e forme sono i principi di analisi del movimento: i due corpi creano uno spazio fatto di linee, quadrati, rettangoli, poligoni approfondendo il concetto di distanza. La danza scandisce lo scorrere del tempo, un tempo che si restringe, si dilata, accelera, decelera.