NI.NA. DAVIDE VALROSSO

 “Cinque Danze per il Futuro”


ITALIA (TOSCANA)

Concept: Davide Valrosso
Musiche originali: Daniele Gherrino
Collaborazione all’ideazione: Valeria Vannucci
Produzione: NINA
Coproduzione: ADH – Anghiari Dance Hub, Körper
Con il sostegno di: a.ArtistiAssociati, C.I.M.D, PARC Performing Arts Research Centre, Teatro Biblioteca Quarticciolo 

“Se c’è qualcosa che vorrei trovare nel futuro è la danza, una danza come sistema di relazioni, di trasformazione e di scoperta, che continua a superare i suoi stessi confini per creare immaginari e paesaggi inediti.” (Davide Valrosso)

I cinque quadri proposti ospiteranno un danzatore e un musicista che agirà dal vivo, attraversando tematiche in proiezione al futuro e combinando di volta in volta un diverso sistema di relazioni per ognuna delle Cinque proposte di danze per il futuro.
Le presenze sulla scena intessono un corredo di connessioni, relazioni, scambi, apparizioni, destrutturazioni che dal primo al quinto capitolo concretizzano un andirivieni di immagini o immaginari essenziali, sconfinando nel contatto o nella distanza fra i ruoli, nell’assenza o nell’alternarsi dei performer, nel dismettere i propri panni per vestire quelli dell’altro. Cinque danze per il futuro mescola il concetto di corpo performativo costruendo un organismo scenico di forma ibrida fra danza e concerto. Si nutre delle particolarità degli interpreti, che uniti portano in scena il proprio bagaglio di elementi necessari per il futuro.