Giovedì 1 novembre 2018 ore 20.30
Teatro Auditorium Comunale / Cagliari

Meru

Daria Menichetti

15’ – ITALIA

Serata Explò | Anticorpi XL

 


coreografia | Daria Menichetti

danza | Francesco Manenti

esecuzione sonora | Daria Menichetti

musiche | Michele Zanni

luci | Vincent Longuemare

coproduzione Associazione Sosta Palmizi e DanceMe (Perypezye Urbane)
con il contributo di MiBACT, Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo/Direzione generale per lo spettacolo dal vivo, Regione Toscana/Sistema Regionale dello Spettacolo

si ringraziano Cajka Teatro di Modena , Verastasi Tuscania e CapoTrave Kilowatt (Sansepolcro) per aver ospitato il progetto coreografico, Danio Manfredini per il prezioso sguardo offerto alla creazione

Meru secondo gli hinduisti, buddhisti e jainisti, è un monte mitico e sacro, axis mundi che sorregge micro e macrocosmo. In Meru, la vetta da scalare è un percorso di ascesi, dal regno della materia alla cima dello spirito. L’uomo, in continua metamorfosi, con i suoi movimenti entra in risonanza con la montagna, con il suo stare monolitico e fluire nascosto di acque, animali e vegetazione, ma anche con la sua anima più selvatica e misteriosa. Partendo dall’esperienza intima che l’interprete ha avuto con la montagna, Meru cerca la natura di un gesto puro, con una narrazione onirica come a compiere una meditazione sul fluire mutevole di paesaggi e sensazioni.


 

Bio
Daria Menichetti studia danza (metodo Nikolais) a Perugia. Si perfeziona con Carolyn Carlson, Jan Fabre, Masaki Iwana, Giorgio Rossi, Abbondanza Bertoni e altri. Frequenta Scritture per la danza contemporanea diretto da Raffaella Giordano. Si diploma in Danza Sensibile. Segue la formazione di Body Mind Centering. Lavora per Dejà Donnè, Kismet, Valdoca, Ariella Vidach, Sosta Palmizi (Rossi,Giordano), Abbondanza Bertoni, Teatropersona, Zaches, Leonardo Delogu, Strasse, Mario Martone. E' insegnante di movimento somatico. Nel 2016 crea Animula produzione Sosta Palmizi e selezione Visionari Kilowatt Festival 2017. Crea “La venere e il vento” un site specific per il museo degli Uffizi e selezionato per Uffizi Live 2017. Nel 2017 inizia a creare Meru, un solo interpretato da Francesco Manenti.

© 2023 by maya inc Soc. Coop. a.r.l.